Balcani 2017: Silver Slut e Horny Bigfish di nuovo insieme nel N.E.B.T.!

Due moto Honda di vecchia generazione, due facce da schiaffi, tanto asfalto, qualche sterrato e di nuovo loro: i Balcani. Una storia complessa, tra traghetti, montagne, laghi, mare e fini analisi psicologiche.


Silver Slut
è una Transalp del 2003, Horny Bigfish un’Africa Twin del ’97. Neanche troppo inaspettatamente tornano insieme nei Balcani per dieci giorni tra Albania, Macedonia, Kosovo e Montenegro.

Io guido la Puttanella d’Argento, Cippo la Pesciolina ingrifata, entrambe moto senza tanti fronzoli. L’accordo con questi muli della Honda è semplice: noi mettiamo benzina, voi macinate asfalto o sterrati o quello che è senza storie. Non a caso N.E.B.T sta per No Elettronica Balkan Tour. Abbiamo addirittura scomodato i migliori grafici per fare degli adesivi personalizzati per la SS e la HB. Perché noi le cose le facciamo seriamente.

Io scrivo dal mio blog, Cippo scrive dal suo FB (Andrea Alessandrelli). Nessuno dei due leggerà le amenità che scriverà l’altro, o meglio le leggeremo solo alla fine. Ma non è nemmeno detto.

Ora siamo al porto di Ancona destinazione Durazzo: la nave ha due ore di ritardo, Cippo racconta a chiunque quante volte è già stato in Albania, beviamo birre su birre (troppe). Tutto perfettamente secondo le aspettative insomma.

L’itinerario mi piace molto, ma la cosa che mi piace di più è che ha la forma di una giocosa foca che ci ammicca dall’altra parte dell’Adriatico. Giudicate voi.

Noi arriviamo. Con calma.

Daniele ERMES Galassi

Zaino in spalla, mani sul volante, casco in testa: vale tutto. Andale!

Torna in alto
Follow

Segui su Wordpress

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsРусский简体中文
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: