Pirenei 2021: basta, io parto.

Tra richiami eterologhi, Green Pass pieni di dubbi, tempistiche fumose ho preso una decisione: io parto, forte del mio mischione Astrazeneca + Pfizer.

Inforco la moto e faccio un salto verso i Pirenei per poi richiudere su Barcellona, da cui se tutto va bene riprenderò un traghetto 4.000 km dopo. Sempre che non mi chiudano dentro per qualche impennata di qualche variante che già pare stia sgomitando in Portogallo.

Quest’anno sono solo per diversi motivi, uno dei quali è che dopo tutti questi mesi ho voglia di riprendere contatto col viaggio spigoloso, anche per darmi una svegliata. Terrò il solito blog sgangherato, arricchito (forse) da alcune riprese fatte con una Action Cam regalatami da un fornitore cinese per celebrare il raggiungimento delle soglie di fatturato annuo. Che vi devo dire, mi sto rincoglionendo pure io.

Itinerario:

Highlights:
– Provenza
– Camargue
– Pirenei Francia
– Pirenei Spagna
– Deserto Bardenas Reales

Mi pare di aver detto già troppo, semmai ci sentiamo per la prima puntata.

Finisco di lavorare e alle 17 mi fiondo verso la Toscana per avvicinarmi al confine, magari mi guardo Italia-Belgio davanti a una Fiorentina.

Brum Brum, Gnam Gnam.

Daniele ERMES Galassi

Zaino in spalla, mani sul volante, casco in testa: vale tutto. Andale!

Rispondi

Torna in alto
Follow

Segui su Wordpress

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsРусский简体中文
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: