Sud America 2015/16 – Giorno #50 – Argentina/Cile – Torres del Paine: a noi!

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

Una grande traversata in solitaria del Sud America: dall’Ecuador alla Patagonia cilena e argentina, passando per il Perù e chiudendo con due capatine in Brasile e Uruguay. Un viaggio per me memorabile.
Clicca per leggere dalla prima puntata

 

Ed eccomi qui, di nuovo in Cile, certosinamente piazzato a Puerto Natales, porta di ingresso al celeberrimo parco nazionale Torres del Paine, per quei tanto agognati e pianificati 110 km distribuiti su 4 giorni che purtroppo non promettono niente di buono dal punto di vista meteo.

Ma sono contento, comunque vada, perché pur con tutte le improvvisazioni del caso occorse in questi 50 giorni on the road, l’11 febbraio dovevo tassativamente essere qui. E qui sono. E non è stato per niente facile nè tantomeno lineare. Efficienza svizzera, stile italiano.

E qui a Puerto Natales ci sono solo escursionisti: tutti assorbiti dai febbrili e talvolta isterici preparativi per l’assalto al parco più bello e ambito del sud America. Al supermarket incontro non a caso una serie di personaggi conosciuti lungo questa entusiasmante discesa verso l’Antartide…ed è un bell’incontrare. Ognuno col suo tragitto, le sue storie, i suoi intoppi: ma alla fine tutti col sorriso stampato sulla faccia bruciacchiata dal sole, tutti pronti a prendere poderosi schiaffi patagonici da sua maestà Torres del Paine, che per i prossimi giorni minaccia pioggia e venti magellanici fino a 135 km/h.

Ma come ho già scritto altrove…se vuoi il relax…vai alla playa.

1 Comment

  • Futura febbraio 28, 2016 at 6:02 pm

    Complimenti e buon proseguimento! 😉

    Reply

Rispondi

Follow

Segui su Wordpress

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsРусский简体中文
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: