Tunisia 2020 – Giorno #1/2/3 – Record assoluto

Terribile arrivare al giorno #3 e averne fatto solo uno in Tunisia. Perché da Ancona fai prima a arrivare in Nuova Zelanda che a Tunisi. Ti serve un giorno per arrivare a Salerno + 28 ore di scassatissimo traghetto per scendere al porto della Goulette. Poi devi fare dogana, pagare la mazzetta al doganiere, farti rimbalzare da un casottino all’altro, procurarti qualche dinaro, fare il pieno e poi finalmente puoi partire verso sud a missile.

Siamo di nuovo i tre della disfatta sarda di novembre: io, Struso e Bertellone.

Ma dopo due giorni di avvicinamento, sbarcati a Tunisi c’e subito un problema: Bertellone arriva da Genova a un orario improponibile per arrivare a Gafsa a fine giornata come invece prevedeva il programma. 

Non ce la faremo mai, perché siamo dei miseri cazzoni che non avevano realizzato che il genovese sarebbe arrivato a Tunisi oggi pomeriggio e non ieri pomeriggio. Giusto un piccolo malinteso. Che ha mandato i nostri piani in vacca ancora prima di cominciare. Un record assoluto.


Dovendo ammazzare la mattinata, nel frattempo io e Struso ci facciamo un giro verso Cap Bon e poi puntiamo dritti come fusi su Hammamet, la cui medina si rivela essere una spietata tourist trap dove a ogni mezzo passo qualche tunisino tenta di agganciarti per appiopparti qualcosa di cui mai nella vita sentiresti il bisogno.

Il gruppo si ricompatta sulla strada per Sbeitla, dove arriviamo avvolti dalle tenebre, contravvenendo subito alla prima regola che ci eravamo dati:

mai guidare dopo il tramonto.

Come sempre non abbiamo prenotato niente, ma troviamo una stanza manco malaccio per pochi spicci.

Considerati i tempi di preparazione non esattamente spumeggianti dei miei sodali, che alle 17.30 fa buio e che domani dobbiamo macinare un sacco di strada con qualche sterrato, la sveglia è puntata impietosa alle 6.30.

Destinazione Tozeur, con tante, tante deviazioni sfiziose.


Daniele ERMES Galassi

Zaino in spalla, mani sul volante, casco in testa: vale tutto. Andale!

Torna in alto
Follow

Segui su Wordpress

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsРусский简体中文
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: