Tag Archives : In viaggio da solo

Balcani 2018 – #2 – Bosnia/Serbia – Mi metto in discussione


Alla fine il premio molestia non lo vince né la campana ortodossa, né l’Imam (vedi puntata precedente). Lo vince il tizio presso cui alloggio: mi ha fatto trovare in camera un altro tizio che dorme di sasso, nonostante avessi prenotato una camera privata per ben 12 euri. Almeno non russa, anzi potrebbe essere anche morto perché proprio è mummificato sul…

Read More »

Balcani 2018 – #1 – Croazia/Bosnia – Sarajevo: questioni storiche e facezie


Dei tragici traghetti che solcano l’Adriatico verso l’Albania avevo parlato in questo racconto dello scorso anno. Ebbene mi ero dimenticato di come quelli che salpano per la Croazia fossero un altro mondo: puliti, ordinati, silenziosi, addirittura puntualissimi. A guardare bene anche il pubblico è diverso: poche moto, più famigliole in vacanza e backpackers che altro. Già li vedo sgomitare per…

Read More »

M’HANNO RIMASTO SOLO Balkan Tour 2018: in rampa!


Proprio come Gassman nel capolavoro L’audace colpo dei soliti ignoti, mi ritrovo a dire: M’hanno rimasto solo! Uno deve lavorare, uno non ha le ferie, un altro s’è bruciato tutto: e io? Io parto lo stesso, ci mancherebbe. Perché se c’è una cosa che detesto, quella è partire nella settimana di ferragosto. Ma se c’è una cosa totalmente inammissibile nel…

Read More »

Myanmar: coi Moustache Brothers a parlare male del regime


Ricordo di una serata a Mandalay, Myanmar, nel garage del gruppo teatrale che ha sempre avuto il coraggio di fare satira contro un regime sanguinario. Signore e signori, i Moustache Brothers. Dalla Birmania con furore. Correva l’anno 2006 e stavo percorrendo con estrema difficoltà le strade del Myanmar (o Birmania), tra polvere e fango. L’asfalto era un lusso per la…

Read More »

Messico 2018 – giorno #20 – Chihuahua – Cowboy tricologicamente performanti e relativamente progressisti


Bisogna venirci a Chihuahua. Lo so, è considerata pericolosa e ha un nome che a scriverlo finisce sempre che ti incarti tra tutte quelle h, ma Chihuahua è la quintessenza di un altro Messico: il Messico del nord. Partiamo dall’aria di frontiera che si respira: cappelli bianchi da cowboy trapuntano la piazza, stivali dalle finiture inimmaginabili debordano dalle vetrine delle…

Read More »

Messico 2018 – giorno #16/17/18/19 – Copper Canyon – Non è un treno per vecchi


Mi piace del Chepe che tutti lo chiamino così: chiamarlo col suo nome completo Ferrocarril Chihuahua Pacifico toglierebbe parte di quella complicità che questo treno sembra avere con gli autoctoni. Mi piace del Chepe quando stai sul bordo della rotaia ad aspettare che la motrice sbuchi all’orizzonte. Mi piace quando il suo fischio si alza in cielo e le mamme…

Read More »

Messico 2018 – giorno #13/14/15 – Copper Canyon – Urique: i Tarahumara e l’Ultramaratona


Dopo tre ore di discesa su uno sterrato sconnesso con curvoni a spiombo sul nulla, lo scuolabus scatarrante e cigolante mi scarica in un angolo dell’unica via di Urique. E il colpo d’occhio è di quelli che lasciano il segno: una strada completamente invasa da bambini che corrono, giocano, urlano e tutt’intorno, ai lati, uomini e donne nei tipici abiti…

Read More »

Messico 2018 – giorno #11/12 – Baja California – Alla fine della fiera


Tim Leffel, guru del Travel Writing, dice che tenere un travel blog è come avere un cane: devi stargli dietro anche quando non ne hai voglia. Ecco, oggi è proprio cosi. Farò però uno sforzo, non voglio mica che il travel dog la faccia sul tappeto. Questo carnevale a La Paz non impazza. Il tipo della bettola me l’aveva prospettato…

Read More »

Messico 2018 – giorno #9/10 – Baja California – Quei post antieuropeisti ad alto contenuto erotico


ATTENZIONE: quello che segue è un post ad alto contenuto erotico. Se pensate che questo possa urtare la vostra sensibilità è il momento di fermarsi nella lettura. Sono solo, a mollo in una piccola pozza termale in un canyon della Sierra de la Laguna. L’acqua è calda e incredibilmente trasparente, da rimanerci ore. Non ho programmi se non continuare a…

Read More »
Follow

Segui su Wordpress

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsРусский简体中文